Come creare un business online | Accademia del business

La migliore prop firm per funded trader

Scopriamo quali parametri bisogna prendere in considerazione per scegliere la migliore prop firm per noi.

migliore prop firm per funded trader

Qual è la migliore prop firm con cui operare come funded trader? In questa pagina andremo a vedere quali parametri occorre tenere in considerazione affinchè si possa trovare quella che per noi è la migliore prop firm.

Leggiti tutto l’articolo perchè alla fine ti indicherò quella che per me è attualmente la migliore prop firm indicandoti i motivi che mi hanno deciso di adottarla come partner per la mia attività di prop trading.

Non stiamo qui a parlare di cosa sono le prop firm perchè abbiamo già realizzato una pagina in cui spieghiamo cos’è il prop firm trading e di conseguenza cosa sono le prop firm, ma andremo dritti al punto per individuare le caratteristiche principali che deve avere una prop firm per rappresentare per noi la nostra miglior scelta anche perchè nel momento in cui andremo a superare le fasi di valutazione e diventare dei funded trader dobbiamo fare in modo di restarci il più a lungo possibile perchè si tratta di un vero e proprio lavoro altamente meritocratico in cui noi diventiamo gli unici responsabili del “nostro successo”.

Prima di tutto dobbiamo trovare una prop firm con delle buone recensioni. Quindi dobbiamo documentarci, andare a vedere nei vari blog, sui social ecc. quali sono le prop firm consigliate, ma fate attenzione perchè molto spesso vengono consigliate le prop firm solo perchè  remunerano bene chi le promuove. Pertanto non soffermatevi solo sulla prop firm più pubblicizzata ma andate oltre.

Come deve essere una fase di valutazione di una prop firm

Il drawdown non deve essere troppo stretto

La fase di valutazione di una prop firm è generalmente costituita dai due step di Challenge e di Verification. È fondamentale che in questi due step non ci siano parametri troppo restrittivi che rendono difficilissimo il loro superamento, questo perchè, e chi fa trading lo sa, le perdite fanno parte “del gioco” e quindi un trader che si mette in gioco e decide di iniziare con una prop firm deve essere libero di operare con la propria strategia che sicuramente non avrà un win rate del 100% ma ammetterà ovviamente il concretizzarsi di alcune perdite.

Se il drawdown giornaliero ammissibile è troppo stretto, occorre scartare questa prop, così come se il drawdown massimo ammissibile è molto stretto, è bene optare per un altra prop. 

Tempo massimo entro il quale superare la fase di valutazione

Altro aspetto fondamentale è il limite di tempo entro il quale occorre superare la fase di verifica.

Tempi troppo stretti non fanno altro che mettere fretta ad un trader e come sicuramente saprai la fretta non è mai una buona consigliera.

Per questo motivo è bene optare per prop firm che abbiano tempi di verifica molto ampi o addirittura senza scadenza.

Fai bene attenzione che da un pò di tempo a questa parte moltissime prop stanno eliminando completamente i limiti di tempo e quindi non è difficile trovare una prop firm che non mette un limite di tempo massimo per superare la fase di valutazione e nè la gestione del conto funded.

Possibilità di poter portare un trade in overnight o di non chiuderlo per il weekend

Questo è un aspetto molto importante da tener presente quando si sceglie una prop firm.

Sebbene può essere rischioso lasciare un trade aperto durante la notte o addirittura per tutto il weekend in cui i mercati sono chiusi, un trader non deve essere obbligato a dover chiudere il trade per paura di non poterlo portare in overnight o lasciarlo aperto durante il weekend.

Quindi, la scelta ottimale è quella di trovare una prop firm che sia in grado di permetterti di lasciare i tuoi trade aperti anche in over night e in over the weekend.

Possibilità di poter fare trading anche durante le news

Sebbene durante le news si innescano meccanismi in cui la volatilità del mercato può crescere enormemente, e con essa anche il rischio per un operazione, è sempre bene individuare una prop firm che permetta di lasciare aperti i trade anche durante le news.

Possiamo comprendere il limite imposto da alcune prop firm che impongono di non poter aprire un trade proprio durante la pubblicazione di una news, ma non possiamo ammettere quello della chiusura forzata di un trade già aperto prima della news, questo no! 

Spread e commissioni non troppo elevati

È bene assicurarsi, prima di scegliere una prop firm, del valore degli spread e/o delle commissioni imposti dal borker utilizzato nella prop. Ovviamente se si tratta di spread e di commissioni decisamente elevati, è bene optare per un’altra prop firm.

Come deve essere la fase funded

Deve essere valido tutto ciò che vale nella fase di valutazione

Nella fase funded, ovvero nella fase in cui si è avuto accesso al conto finanziato e si è quindi diventati Funded Trader per quella prop, è bene prima di tutto che siano rispettate tutte le caratteristiche valide anche per la fase di valutazione.

Payout garantiti

Una volta acclarato ciò occorre sincerarsi che i payout siano in qualche modo garantiti, e per questo ti invitiamo ad informarti e a confrontarti con altri trader che utilizzano la prop sulla quale è caduta la vostra scelta. 

Il payout deve essere soddisfacente

Questo parametro è soggettivo. Ci sono prop firm che rilasciano un payout del 70% sul profitto generato dal funded trader, altre l’80% altre l’85% altre ancora il 90% e alcune anche il 95%. È sicuramente un parametro ci cui tener conto ma a nostro avviso non deve essere il parametro principale per il quale selezionare una prop firm.

Non ci devono essere limiti di tempo per il conto funded

È fondamentale che no ci siano limiti di tempo entro i quali raggiungere determinati obiettivi di un conto funded perchè un trader non deve assolutamente avere fretta di raggiungere un target altrimenti rischierebbe di effettuare operazioni dettate dalla fretta con il risultato di andare incontro a perdite che possono comportare l’eliminazione dalla prop. 

Non ci devono essere target prestabiliti da raggiungere nel conto funded

Un funded trader deve essere lasciato libero di tradare quando più lo ritiene opportuno, in base alla sua strategia, e se in un mese non si sono ottenuti profitti, o si sono riscontrate perdite sempre nei limite del drawdown massimo ammesso dalla prop, è bene che il funded trader possa continuare ad operare in assoluta tranqiuillità.

In fondo, un funded trader guadagna in base ai profitti che lui stesso è in grado di generare attraverso la sua attività di trading, pertanto è tutto il suo interesse riuscire a fare del suo meglio. 

Ci deve essere uno scaling plan

Lo scaling plan permette ai funded trader che sono consistenti nelle proprie performance di poter aver accesso a dei funded account sempre più alti secondo ovviamente una tabella meritocratica.

Qual è attualmente per noi la migliore prop firm? 

Come detto più volte in questa pagina, fai tutte le ricerche per individuare quella che per te è la migliore prop firm da utilizzare, noi nel frattempo abbiamo fatto un’accurata ed attenta selezione e soprattutto oggi, che stanno uscendo nuove prop firm come fossero funghi, è sempre bene stare molto attenti. 

Attualmente quella che per noi è la migliore prop firm per funded trader è Fintokei e adesso vediamo il perchè.

Prima di tutto, con questa scelta abbiamo trovato tutto ciò che ricerchiamo in una prop firm come indicato nei paragrafi qui sopra, ma in più c’è anche dell’altro che la rende sicuramente la nostra prima scelta e adesso andremo a vedere. 

Fintokei è supportata dal forte gruppo finanziario Purple Holding che è già proprietario del broker Purple Trading che opera da tempo regolarmente in Europa sotto l’ESMA con regolare licenza CySEC.

Adesso ti faccio una domanda: qual è la peggior cosa che possa capitare ad un funded trader con una Prop Firm? 

Ovviamente è che la prop firm non paga i payouts dei trader e di punto in bianco chiude i battenti lasciando a secco tutti i trader profittevoli che hanno fatto tanti sacrifici per acquistare la fee di ingresso e per essere profittevoli.

Non è una novità vedere una prop firm, anche molto blasonata, chiudere i battenti dall’oggi al domani, è già capitato più volte, vero?

Bene, la nostra scelta è appunto ricaduta su Fintokei proprio perchè è supportata da un forte gruppo esistente da anni e che quindi mi risulta difficile pensare che chiundano i battenti dall’oggi al domani.

Inoltre ciò che ci auguriamo è che le Prop Firm vengano al più presto regolamentate in modo tale che noi “Funded Trader” possiamo essere più tranquilli e lavorare in modo decisamente più sereno senza la paura di vedere vanificati i nostri sforzi dall’oggi al domani.

Ma non è tutto perchè oltre a questo punto che per noi è fondamentale Fintokei ci offre la possibilità di accedere a dei piani già funded, senza dover superare alcuna fase di valutazione e soprattutto senza Daily DrawDown.

Inoltre lo scaling plan di Fintokei è tra i migliori in assoluto e ti permette di arrivare a gestire con un acocunt di partenza da €100.000 un account finale da €1.000.000. 

Ad ogni modo qui troverai una recensione su Fintokei 

Conclusione

Come più volte già detto, fai le tue ricerche per trovare quella che per te è la migliore prop firm per diventare un funded trader. Qualora anche tu convenissi con noi che questa da noi selezionata è una prop firm adatta alle tue esigenze allora puoi registrarti direttamente da questo link Fintokei ed indicando come coupon di sconto ADB10 riceverai immediatamente il 10% di sconto su qualsiasi piano proposto dalla prop.

A te non costerà nulla in più, anzi potrai beneficiare di un codice sconto del 10%, mentre a noi ci verranno riconosciute delle piccole commissioni qualora decidessi di acquistare un loro pacchetto. 

Disclaimer: noi non siamo consulenti finanziari nè tantomeno questa pagina vuole essere un invito ad avviare un’attività nel trading online o nel prop trading. Stiamo semplicemente condividendo con chi ci legge ciò che apprendiamo sui nuovi business online e il prop trading rappresenta un nuovo business online. Ricorda sempre che qualsiasi attività correlata al trading online è altamente rischiosa e non è assolutamente adatta a tutti. Pertanto, qualora doveste prendere in considerazione la possibilità di iniziare a svolgere un’attività come il trading online, il prop trading o qualsiasi altra forma che richiede degli investimenti di capitale state sempre molto attenti e soprattutto informatevi nel miglior modo possibile senza lasciarvi mai abbindolare da chi vi promette facili guadagni attraverso questa tipologia di attività.